ARCHIVIO: Visite Guidate Luglio 2017

VENERDÌ,  07 LUGLIO  2017 – ORE 19.15

PASSEGGIATA SERALE: DALLA SUBURRA AL RIONE MONTI, I BASSIFONDI DELL’ANTICA ROMA

 

L’antico quartiere della Suburra era la parte più popolare dell’antica Roma, che corrisponde grossomodo all’odierno Rione Monti. Un dedalo di viuzze, botteghe, mercati, insulae, ma anche luoghi malfamati, bettole e vicoli bui, peraltro abitato da gladiatori, mimi, cortigiani, prostitute e numerose famiglie plebee. Ripercorreremo l’antica strada dell’Argiletum (le attuali Via Leonina e Madonna dei Monti) che collegava i Fori Imperiali alla Suburra, e tutti i luoghi più caratteristi del quartiere. L’itinerario inizia a Piazza san Pietro in Vincoli e si conclude a Piazza Madonna dei Monti.

 

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui:


SABATO,  15 LUGLIO  2017 – ORE 10:45
UN CONCERTO DI ANGELI AGLI ORATORI DEL CELIO

 

Ai piedi del Celio, tra le suggestive arcate del Clivo di Scauro e la basilica di S. Gregorio, una visita che vi porterà alla scoperta di una gradevole sorpresa: gli oratori di S. Andrea, S. Silvia e S. Barbara, tre gioielli seicenteschi con bellissimi affreschi di Guido Reni, Lanfranco e Domenichino, e alcune tracce dell’antica Roma, dalle tabernae alla cosiddetta biblioteca di Agapito.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui:


DOMENICA,  23 LUGLIO  2017 – ORE 17.45
S.MARIA DEL POPOLO, LA PIAZZA E IL PINCIO

 

Tra le più belle chiese di Roma e uno degli edifici più significativi del Rinascimento romano, entreremo nello scrigno d’arte della Basilica di S. Maria del Popolo, conosciuta soprattutto per i suoi Caravaggio ma che conserva al suo interno inestimabili opere d’arte: Raffaello, Annibale Caracci, Bramante, Bernini, Pinturicchio… solo alcuni dei grandi artisti che hanno contribuito a rendere unica questa chiesa.Da lì passeremo alla piazza che la ospita, Piazza del Popolo, una delle piazze più famose del mondo! Una piazza che ogni giorno accoglie migliaia di visitatori: turisti, partecipanti a vari eventi o semplici passanti. E con l’arrivo del tramonto saliremo le scale che portano dalla piazza alla Terrazza del Pincio, dove potremo ammirare quello che è considerato uno dei panorami più belli del mondo.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui:


DOMENICA,  30 LUGLIO  2017 – ORE 14:45
IL SEPOLCRO DEGLI SCIPIONI

 

Importantissimo monumento funebre con il suo capostipite Scipione Cornelio Barbato a partire dal III secolo a.C, la cui famiglia comprende il famoso Scipione l’Africano e Scipione l’Emiliano. Grazie alla visita al colombario di epoca imperiale ci sarà possibile capire le diverse usanze funerarie della Roma antica.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui:

DOMENICA,  17 SETTEMBRE 2017  – ORE 9.45

UN CONCERTO DI ANGELI AGLI ORATORI DEL CELIO

Oratorio
Ai piedi del Celio, tra le suggestive arcate del Clivo di Scauro e la basilica di S. Gregorio, una visita che vi porterà alla scoperta di una gradevole sorpresa: gli oratori di S. Andrea, S. Silvia e S. Barbara, tre gioielli seicenteschi con bellissimi affreschi di Guido Reni, Lanfranco e Domenichino, e alcune tracce dell’antica Roma, dalle tabernae alla cosiddetta biblioteca di Agapito.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui:


SABATO,  23 SETTEMBRE 2017  – ORE 10.00

LA SCALA SANTA E IL SANCTA SANCTORUM

Sancta

La visita in questo luogo ci catapulta prima nel XVI secolo e poi addirittura nel XIII secolo quando San Giovanni era ancora sede del patriarchio e il Sancta Sanctorum la cappella privata del Papa nel Medioevo con importantissime reliquie. Al suo interno troviamo, oltre agli splendidi affreschi e pavimenti cosmateschi anche la famosa immagine di Gesù  “acheropita”, cioè non fatto da mano umana. Un percorso attraverso i secoli per capire come la scala da accesso al Palazzo ,diventa un luogo di fede.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui:

DOMENICA, 24 SETTEMBRE 2017 – ORE 17.00

ROMA CONTEMPORANEA: VISITA AL MAXXI

21199698_844276669063354_6738674123885666097_o

Entriamo nel favoloso mondo del MAXXI, il Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, progettato dall’archistar Zaha Hadid dove conosceremo l’arte e l’architettura contemporanee e visiteremo la mostra “L’Italia di Zaha Hadid” che il museo le dedica a un anno dalla sua improvvisa scomparsa.
Esplorando la sua architettura e le sue mostre, l’incredibile edificio a tre piani ci offre percorsi diversi lungo gallerie curvilinee, piani inclinati, passaggi complessi, sale irregolari e luoghi inaspettati.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...