Calendario Eventi

GENNAIO


Sabato 25 gennaio ore 11:00

IL MODERNO INCONTRA L’ANTICO: MEDARDO ROSSO A PALAZZO ALTEMPS

Attraversiamo di buona lena piazza Navona per raggiungere il meraviglioso e appartato Palazzo Altemps, un elegante edificio rinascimentale, disegnato da Melozzo da Forlì e oggi adibito a museo d’arte antica con alcuni dei capolavori assoluti della statuaria antica.
Il motivo che ci spinge nel cuore turistico della Capitale è la prima personale romana dedicata a Medardo Rosso (1858-1928), uno dei maggiori scultori dell’impressionismo italiano. Una mostra che vuole essere l’occasione di una riflessione sulla scultura e che si avvale dell’accostamento delle opere di Medardo con alcuni dei massimi capolavori della classicità custoditi nel museo.
Di lui Umberto Boccioni disse «Il solo grande scultore moderno che abbia tentato di aprire alla scultura un campo più vasto…» mentre Ardengo Soffici, saggista, poeta, pittore, vide in lui un misconosciuto anticipatore di Rodin.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


Giovedì 30 gennaio ore 10:30

IL MODERNO INCONTRA L’ANTICO: MEDARDO ROSSO A PALAZZO ALTEMPS

Attraversiamo di buona lena piazza Navona per raggiungere il meraviglioso e appartato Palazzo Altemps, un elegante edificio rinascimentale, disegnato da Melozzo da Forlì e oggi adibito a museo d’arte antica con alcuni dei capolavori assoluti della statuaria antica.
Il motivo che ci spinge nel cuore turistico della Capitale è la prima personale romana dedicata a Medardo Rosso (1858-1928), uno dei maggiori scultori dell’impressionismo italiano. Una mostra che vuole essere l’occasione di una riflessione sulla scultura e che si avvale dell’accostamento delle opere di Medardo con alcuni dei massimi capolavori della classicità custoditi nel museo.
Di lui Umberto Boccioni disse «Il solo grande scultore moderno che abbia tentato di aprire alla scultura un campo più vasto…» mentre Ardengo Soffici, saggista, poeta, pittore, vide in lui un misconosciuto anticipatore di Rodin.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


Sabato 1 febbraio ore 10:00

IL CASINO DELL’AURORA AL QUIRINALE

Il Casino dell’Aurora si trova all’interno del complesso architettonico del Palazzo Pallavicini Rospigliosi. Voluto da Scipione Borghese e costruito sulle rovine delle Terme di Costantino. Le decorazioni, oltre alla splendida Aurora di Guido Reni, comprendono opere di Antonio Tempesta e Paul Bril. L’apertura al pubblico avviene solamente il primo giorno di ogni mese. Tempo permettendo faremo una brevissima passeggiata in seguito per dare un’occhiata a Sant’Andrea al Quirinale, esempio per eccellenza dell’architettura barocca.

Per maggiori informazioni e per prenotare clicca qui:


Domenica 2 febbraio ore 10:45

MOSTRA BACON, FREUD, LA SCUOLA DI LONDRA AL CHIOSTRO DEL BRAMANTE

BF mostra Stefania RR

Per la prima volta insieme in una mostra in Italia, due giganti della pittura. Insieme a Bacon e Freud, Andrews, Auerbach, Kossoff e Rego, artisti della Scuola di Londra. Una città straordinaria in un periodo rivoluzionario, l’arte britannica della seconda metà del 1900. Partendo dall’interpretazione della figura umana e del proprio contesto quotidiano questi autori svilupparono nuovi stili, traducendo in arte l’essenza della vita stessa e utilizzando un nuovo linguaggio per la sua rappresentazione.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


Sabato 8 febbraio ore 11:00

CANOVA.ETERNA BELLEZZA: MOSTRA A PALAZZO BRASCHI


Una mostra evento dedicata al legame di Canova con la città di Roma che, fra Settecento e Ottocento, fu la fucina del suo genio e un’inesauribile fonte di ispirazione.
Incorniciati all’interno di un allestimento dall’eccezionale effetto scenografico, oltre 170 opere di Canova e artisti a lui coevi. Attraverso ricercate soluzioni illuminotecniche, lungo il percorso espositivo sarà rievocata la calda atmosfera a lume di candela con cui l’artista, a fine Settecento, accoglieva i suoi ospiti nell’atelier di via delle Colonnette.
I prestiti preziosi provengono da importanti Musei e collezioni: l’Ermitage di San Pietroburgo, i Musei Vaticani e Capitolini, la Gypsotheca e Museo Antonio Canova di Possagno, il Museo Civico di Bassano del Grappa, il Museo Correr di Venezia, solo per citarne alcuni.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


In occasione della mostra attesissima su Raffaello abbiamo prenotato due turni:

Mercoledì 22 aprile ore 18:15

RAFFAELLO – MOSTRA ALLE SCUDERIE DEL QUIRINALE

raffaello scuderie quirinale

Una maxi-mostra alle Scuderie del Quirinale culminerà le celebrazioni per l’artista a livello mondiale: oltre duecento capolavori (di cui oltre cento di mano dell’urbinate) tra dipinti, disegni ed opere di confronto, dedicata a Raffaello Sanzio, superstar del Rinascimento, nel cinquecentenario della sua morte, avvenuta a Roma il 6 aprile 1520 all’età di appena 37 anni.
L’esposizione trova ispirazione particolarmente nel fondamentale periodo romano di Raffaello che lo consacrò quale artista di grandezza ineguagliabile e leggendaria, ma ne faranno parte creazioni amatissime e celebri in tutto il mondo.
Assolutamente da non perdere!!

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


Mercoledì 13 maggio ore 12:30

RAFFAELLO – MOSTRA ALLE SCUDERIE DEL QUIRINALE

raffaello scuderie quirinale

Una maxi-mostra alle Scuderie del Quirinale culminerà le celebrazioni per l’artista a livello mondiale: oltre duecento capolavori (di cui oltre cento di mano dell’urbinate) tra dipinti, disegni ed opere di confronto, dedicata a Raffaello Sanzio, superstar del Rinascimento, nel cinquecentenario della sua morte, avvenuta a Roma il 6 aprile 1520 all’età di appena 37 anni.
L’esposizione trova ispirazione particolarmente nel fondamentale periodo romano di Raffaello che lo consacrò quale artista di grandezza ineguagliabile e leggendaria, ma ne faranno parte creazioni amatissime e celebri in tutto il mondo.
Assolutamente da non perdere!!

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui