Coppedè: Una passeggiata fra fate e rane

Coppedè: Una passeggiata fra fate e rane – Domenica 30 Aprile ore 10:45

Passeggiando tra rane, fate, marmi, vetrate e strane presenze, visiteremo
un angolo incantato di Roma, magico e onirico, dove il tempo sembra essersi fermato e che da un secolo rapisce visitatori, registi e star della musica pop. Tenteremo di svelare i misteriosi ed enigmatici signif
icati di una delle zone più originali e affascinanti della Roma di inizio ‘900. Il palazzo del ragno, i villini delle fate, la fontana delle rane: architetture dai nomi e dalle forme suggestive che fanno del quartiere Coppedè un piccolo gioiello del Liberty italiano.

Dove & Quando:
Davanti alla Chiesa in Piazza Buenos Aires – Roma  alle 10:45
La visita guidata inizierà alle 11:00.

Come arrivare:

Metro Linea B fermata Policlinico e bus (vedi di seguito)
Tram 3 e 19, fermata Buenos Aires
Bus 63, 83, 92 fermata Buenos Aires

Durata & Guida:
La visita durerà da 1 ora e mezzo a massimo 2 ore e sarà guidata da Ilaria Pastorelli.
Costi:

  • 8 Euro a persona per i soci 2017
  • 11 Euro a persona per i non soci
  • gratuita per i minorenni
  • 1,5 euro radioguida (nel caso il gruppo superi il numero di 10)

Numero massimo di partecipanti: 25 persone. La visita è itinerante e si svolge camminando per le vie del piccolo quartiere Coppedè, non è faticosa ma va considerata un’oretta e mezza di passeggiata a piedi

Per partecipare alla visita guidata, la prenotazione è obbligatoria, entro sabato 29 aprile 2017.

Per prenotare:

  •  invia un sms / whatsapp al numero 347.5010807
  • oppure una e-mail a info@romaracconta.org,
  • oppure compila il modulo qui sotto

indicando nome, cognome ed eventuali accompagnatori (maggiorenni e minorenni).

La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e per essere avvisati nell’eventualità di annullamento o modifica di orario.
L’Associazione RomaRacconta comunicherà l’eventuale mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti nella serata di sabato.

SI PREGA DI AVVISARE VIA MAIL IN CASO DI ASSENZA