Il Mausoleo di Cecilia Metella, gioiello dell’Appia Antica

Il mausoleo di Cecilia Metella, il più celebre monumento funerario simbolo della Via Appia antica, dedicato alla figlia di Quinto Cecilio Metello, e moglie di Crasso, probabilmente figlio del noto Crasso, contemporaneo di Cesare e Pompeo. Costruito durante il principato di Augusto, la storia del mausoleo si intreccia, nel cuore del medioevo, con quella della famiglia Caetani di papa Bonifacio VIII, diventando il torrione principale della sua fortificazione. Nel 1640 si racconta che papa Urbano VIII avvia la demolizione della tomba per la costruzione della Fontana di Trevi. Lo sdegno della popolazione ferma l’infausto progetto e porta fino ai nostri giorni il proverbio:”Quod non fecerunt barbari, fecerunt Barberini!”

Recentemente restaurato oggi offre, all’interno del percorso di visita, anche una vista della colata di lava di Capo di Bove (di oltre 300.000 anni fa), utilizzata per la pavimentazione dell’Appia. L’itinerario proseguirà con una passeggiata lungo la Via Appia Antica. Una visita imperdibile per chi ama Roma e la sua storia. 

★ QUANDO E DOVE:

Il 17 aprile alle 10:30 in via Appia Antica, 161 davanti all’ingresso al Mausoleo di Cecilia Metella. La visita guidata inizierà alle 10:45.

★ COME ARRIVARE:

Autobus 118 fermata Appia Pignatelli/Almone e 10 minuti a piedi (circa 850 m) o 660 fermata Cecilia Metella

★ DURATA&GUIDA:

La visita durerà 2 ore e sarà guidata da Ilaria Pastorelli.

★ CONTRIBUTI DELLA VISITA GUIDATA:

8€ soci

11€ non soci, gratuita per i minorenni

1,5€ radioguida (nel caso il gruppo superi il numero di 10)

5€ BIGLIETTO CUMULATIVO VILLA DEI QUINTILI E CECILIA METELLA, VALIDITÀ 2 GIORNI CONSECUTIVI oppure

12€ LA MIA APPIA CARD CON VALIDITÀ DI 1 ANNO SOLARE (365 GG DALLA DATA DI STAMPA) PER VISITARE LA TOMBA DI CECILIA METELLA, LA VILLA DEI QUINTILI E SANTA MARIA NOVA (per acquistare clicca qui)

★ PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA FINO A ESAURIMENTO POSTI (MAX 25).

Entro la sera del 15 aprile invia un sms/Whatsapp al numero 3475010807, una e-mail a info@romaracconta.org, oppure compilando il modulo in fondo, indicando nome, cognome ed eventuali accompagnatori (maggiorenni e minorenni).

La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e per essere avvisati nell’eventualità di annullamento o modifica di orario. La sola partecipazione su Facebook, seppur gradita, non sarà considerata una prenotazione.

L’Associazione RomaRacconta confermerà la visita guidata il giorno prima dell’evento, o l’eventuale cancellazione nel caso non fosse stato raggiunto il numero minimo di partecipanti.

★ SI PREGA DI AVVISARE IL PRIMA POSSIBILE IN CASO DI ASSENZA