Passeggiata sulle Mura Aureliane

 

Nel 271 d.C. gli Alemanni invadono l’Italia e dopo diverse vittorie puntano dritti verso Roma e Aureliano capisce che la Capitale ha un urgente bisogno di mura di difesa. Subito si realizzano 19 km (oggi 12,5) di opere difensive: la più lunga cinta muraria del mondo antico che ha difeso Roma fino al 20 settembre 1870.
La Porta Appia, oggi San Sebastiano, ci paleserà la sua trasformazione negli anni. Qui, come in un viaggio nel tempo passeggeremo, aiutati da meravigliosi plastici, “toccando con mano” la trasformazione delle mura dall’epoca di costruzione ai tempi di Aureliano fino ai giorni nostri. Entreremo poi nel camminamento delle mura dove, proprio come facevano gli antichi soldati romani, sbirceremo dalle feritoie per vedere la Regina Viarum. Termineremo la passeggiata salendo su una delle torri alla terrazza in alto per godere di un magnifico panorama della città e della campagna romana che circonda la Via Appia (consigliato binocolo).

QUANDO&DOVE:
ore 11:00 all’ingresso del museo in Via di Porta S. Sebastiano, 18. La visita guidata inizierà alle ore 11:15.

COME ARRIVARE:
Autobus n. 118 Porta San Sebastiano / Sepolcro Scipioni o
Autobus n. 218 fermata Porta San Sebastiano

DURATA&GUIDA:
La visita durerà circa 1,5 ore e sarà guidata da Ilaria Pastorelli

CONTRIBUTI DELLA VISITA GUIDATA:
8€ soci
10€ non soci
gratuita per i minorenni
Ingresso al museo gratuito
1,5€ radioguida (nel caso il gruppo superi il numero di 10)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA FINO AD ESAURIMENTO POSTI (max 20).
Entro venerdì 27 ottobre invia un sms/Whatsapp al numero 347-5010807,  una e-mail a info@romaracconta.org, oppure compilando il modulo qui in fondo,  indicando NOME, COGNOME ed EVENTUALI ACCOMPAGNATORI (MAGGIORENNI E MINORENNI).
La prenotazione è indispensabile per ricevere conferma e per essere avvisati nell’eventualità di annullamento o modifica di orario.
L’Associazione RomaRacconta comunicherà l’eventuale mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti nella serata di venerdì 27 ottobre.

Anche in caso di maltempo la visita sarà confermata in quanto il percorso di visita è prevalentemente al coperto.


SI PREGA DI AVVISARE VIA MAIL IN CASO DI ASSENZA