Calendario Eventi

MAGGIO


DOMENICA, 20 MAGGIO 2018  – ORE 10:30
PASSEGGIATA RIONE PONTE
1421988D-5EB4-4778-AED5-3A6433DBD48C

Una passeggiata nel “Quartiere del Rinascimento il cuore delle attività mercantili e finanziarie della città papale. Percorreremo i vicoli di uno dei più affascinanti rioni di Roma: da Ponte S. Angelo ai Coronari, dai Banchi Vecchi a piazza Navona, Il rione è famoso per le solenni processioni papali che dal Vaticano attraversavano la città per la “via papalised anche per le esecuzioni capitali che si svolgevano di fronte a Ponte Sant’Angelo.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


DOMENICA, 20 MAGGIO 2018  – ORE 15:15
MONET – MOSTRA AL COMPLESSO DEL VITTORIANO

25310986_894853600672327_583470972488036469_o

Eccezionale esposizione che propone 60 opere del padre dell’Impressionismo; capolavori che l’artista conservava nella sua amatissima dimora di Giverny e che il figlio Michel donò al Museo Marmottan Monet di Parigi. Il percorso espositivo racconta l’evoluzione della carriera di Monet nelle sue molteplici sfaccettature, restituendo la ricchezza artistica della sua produzione. Tra i capolavori in mostra: Portrait de Michel Monet bébé (1878), Ninfee (1916-1919), Le Rose (1925-1926), Londres. Le Parlement. Reflets sur la Tamise (1905).

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


SABATO, 26 MAGGIO 2018  – ORE 18:00
TRIUMPHS&LAMENTS: DUE PASSI SUL TEVERE CON INTERMEZZI TEATRALI

Triumphs & Laments

“…Cercando il senso della storia a partire dai suoi frammenti, troviamo un trionfo in una sconfitta e una sconfitta in un trionfo.” William Kentridge
La visita ci porterà a conoscere ‘Triumphs and Laments’, l’imponente opera inaugurata per il Natale di Roma il 21 aprile 2016 dall’artista sudafricano William Kentridge sui muraglioni del Tevere. Un corteo di più di ottanta figure che celebrano le più grandi vittorie e sconfitte dai tempi mitologici ad oggi, un disegno creato attraverso la rimozione della patina formata sulla pietra, che lentamente si riformerà fino a cancellare ogni segno, ogni traccia della grande opera.
Durante la nostra passeggiata potremo vedere la morte di Remo accanto a quella di Pasolini, Marcello Mastroianni che bacia Anita Ekberg nella Fontana di Trevi, Giordano Bruno e la statua equestre del re Vittorio Emanuele II. E di fronte ad alcune figure faremo degli intermezzi teatrali con gli interventi di Valentina, Emanuele e Fabio.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


DOMENICA, 27 MAGGIO 2018  – ORE 15:45
PORTA MAGGIORE E DINTORNI: PASSEGGIATA NELLA ROMA NASCOSTA
PORTA MAGGIORE

Una passeggiata insolita per conoscere meglio alcuni monumenti davanti ai quali siamo passati tante volte, ma mai soffermati. Iniziamo a Porta Maggiore con le sue imponenti arcate monumentalizzate e la presenza di ben cinque acquedotti ed il curioso sepolcro del fornaio Eurisace. Ci avviamo verso il cosiddetto Tempio di Minerva Medica, un grande ninfeo degli Horti Liciniani per poi visitare la nascosta chiesa di Santa Bibiana, passando sotto le odierne ferrovie possiamo fermarci davanti all’antica Porta Tiburtina, e proseguire accostando le Mura Aureliane verso il punto di partenza.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


GIUGNO


DOMENICA, 3 GIUGNO 2018  – ORE 10:30
LA CENTRALE MONTEMARTINI E LA MOSTRA EGIZI ETRUSCHI

044C4C77-8D3E-4965-B902-D76210301E14

(Ingresso gratuito per i residenti a Roma) Oltre alla mostra “Egizi Etruschi” che ci la possibilità di mettere a confronto le due antiche e straordinarie culture traendo spunto dai preziosi oggetti egizi, databili tra l’VIII e il III secolo a.C, scopriamo la convivenza armonica tra archeologia industriale e l’archeologia classica attraverso le splendide opere esposte alla ex centrale termoelettrica, provenienti ed acquisiti dai Musei Capitolini come la scultura del Marsia, la testa di marmo colossale trovata nell’area sacra di Torre Argentina, la famosa bambola di Crepereia Tryphaena, oppure la scultura di Polimnia, musa della danza e del canto sacro.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


DOMENICA, 3 GIUGNO 2018  – ORE 14:45
L’AUDITORIUM DI MECENATE, UN APERTURA A PERMESSO SPECIALE

Auditorium

La prima domenica del mese a ingresso gratuito e un permesso speciale ci farà visitare un luogo davvero straordinario, l’Auditorium di Mecenate. Scoperto nel 1874 durante i lavori per la costruzione del quartiere Esquilino, l’Auditorium è l’unico resto della lussuosa villa appartenuta a Gaio Cilnio Mecenate, collaboratore di Augusto e famoso protettore di molti artisti e letterati fra cui Virgilio e Orazio.

Scopriremo insieme la storia di questo angolo sconosciuto della città, meravigliandoci davanti alla sua splendida decorazione pittorica, parleremo di una Roma fatta di ville e ‘horti’, di fontane e statue, di verde e quiete e godremo di questo luogo magico, lontano dal tempo.

A poca distanza, raggiungeremo a piedi l’Arco di Gallieno, ricostruzione di età imperiale dell’antica Porta Esquilina, costruita insieme alla cinta muraria dal re Servio Tullio nel VI secolo a.C. e visiteremo la cripta della Chiesa dei Ss. Vito e Modesto, unica chiesa a Roma con due facciate.

Un’occasione imperdibile per conoscere una delle poche testimonianze rimaste di una realtà antica quasi completamente cancellata.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


VENERDÌ, 8 GIUGNO 2018  – ORE 20:15
MUSEI VATICANI & CAPPELLA SISTINA DI SERA

Adamo

La visita di questa sera non ha quasi bisogno di presentazioni. Una passeggiata guidata al chiaro di luna ai Musei Vaticani, un complesso museale di una ricchezza unica al mondo. Partiremo dalla modernissima entrata eretta per migliorare i servizi durante il Giubileo 2000, attraverseremo il Cortile della Pigna per recarci nel Museo Pio Clementino e ammirare alcune tra le più famose statue dell’antichità come il Laocoonte. Proseguiremo poi attraverso le Gallerie dei Candelabri, la Galleria delle Mappe Geografiche e la Galleria degli Arazzi per giungere poi nelle Stanze affrescate da Raffaello. Dopo l’attraversamento di alcune sale dell’Appartamento Borgia, la visita si concluderà nella Cappella Sistina, al cospetto degli affreschi dipinti dal genio di Michelangelo.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


DOMENICA, 10 GIUGNO 2018  – ORE 15:45
CANALETTO – MOSTRA AL PALAZZO BRASCHI

Canaletto

68 opere, tra dipinti, disegni e documenti, provenienti da alcuni dei più importanti musei del mondo, saranno ospitati all’area espositiva del Palazzo Braschi, per celebrare il 250° anniversario del grande pittore veneziano. Tra i capolavori in mostra spiccano due opere della Pinacoteca Gianni e Marella Agnelli di Torino: Il Canal Grande da nord, verso il ponte di Rialto, e Il Canal Grande con Santa Maria della Carità, esposti per la prima volta assieme al manoscritto della Biblioteca Statale di Lucca che ne illustra le circostanze della commissione e della realizzazione.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


SABATO, 16 GIUGNO 2018  – ORE 14:45
INSULA DELL’ARA COELI – UN CONDOMINIO NELL’ANTICA ROMA

INSULA

(Visita con apertura speciale) Durante l’isolamento del Campidoglio negli anni ’30 fu portato alla luce una tipica abitazione romana, l’insula Ara Coeli, di epoca imperiale. Un palazzo di cinque piani con negozi all’antico livello di calpestio (circa sei metri sotto terra); al primo piano abitava il gestore della taverna, e salendo i vari livelli, con ambienti sempre più di stretti, abitava “la gente comune”. Nel III secolo si contano piu di 46.000 insule a Roma,ciò ci fa capire dove abitava la maggior parte dei Romani.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


SABATO, 23 GIUGNO 2018  – ORE 10:45
IL MITREO BARBERINI
Mitreo Barberini

(Visita con apertura speciale) Con questa visita ci immergiamo nel mondo misterico della Roma antica, il mitraismo. Uno dei mitrei più belli grazie alla presenza dell’affresco centrale che ci svela le scene del rituale mitraico e le imprese del dio Mitra. Gli ambienti furono rinvenuti negli anni’30 sotto la palazzina Savorgnan di Brazzà. Si tratta di una piccola sala con volta a botte e banchine laterali, nella quale gli adepti si riunivano per la cerimonia.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


SABATO, 23 GIUGNO 2018  – ORE 17:45
TURNER. OPERE DAL TATE – MOSTRA AL CHIOSTRO DEL BRAMANTE
31783367_969723616518658_5413442600252211200_n

“La luce è dunque colore.” Joseph Mallord William Turner.
In mostra al Chiostro del Bramante dal 22 aprile al 26 agosto più di 90 opere tra schizzi, acquerelli e oli dalla Tate di Londra; ricordi di viaggi, emozioni e frammenti di paesaggi visti durante i suoi soggiorni all’estero. Molte delle opere esposte arrivano dallo studio personale dell’artista e sono state realizzate nel corso degli anni per il “proprio diletto”. L’esposizione ha lo scopo di indagare l’intero percorso creativo e l’evoluzione del linguaggio artistico di J.M.W. Turner, il più grande pittore romantico, maestro dell’acquerello e della luce che, con la sua pittura, ha influenzato più di una generazione di artisti da Claude Monet a Van Gogh, da Degas a Kandinsky.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui