Calendario Eventi

NOVEMBRE


DOMENICA, 18  NOVEMBRE – ORE 15:45

PALAZZO MASSIMO ALLE TERME – PRIMA PARTE

Il Museo Nazionale Romano del Palazzo Massimo offre una delle più importanti collezioni di opere d’arte a partire dal II secolo a.C, esposte in un percorso di 4 piani. Nella prima visita a Novembre (la seconda verrà proposta prossimamente) scopriamo le famose statue romane come il Pugile a riposo bronzeo oppure il Discobolo Lancellotti in marmo; il sarcofago di Portonaccio oppure la Niobide dagli Horti Sallustiani.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


SABATO, 24  NOVEMBRE – ORE 11:00

UN CONCERTO DI ANGELI AGLI ORATORI DEL CELIO

Oratorio

Ai piedi del Celio, tra le suggestive arcate del Clivo di Scauro e la basilica di S. Gregorio, una visita che vi porterà alla scoperta di una gradevole sorpresa: gli oratori di S. Andrea, S. Silvia e S. Barbara, tre gioielli seicenteschi con bellissimi affreschi di Guido Reni, Lanfranco e Domenichino, e alcune tracce dell’antica Roma, dalle tabernae alla cosiddetta biblioteca di Agapito.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


DOMENICA, 25 NOVEMBRE – ORE 13:45

POLLOCK E LA SCUOLA DI NEW YORK AL VITTORIANO

Troveremo uno dei nuclei più preziosi della collezione del Whitney Museum di New York: Jackson Pollock, Mark Rothko, Willem de Kooning, Franz Kline e molti altri rappresentati della New York School. Ci accompagnano anticonformismo, introspezione psicologica e sperimentazione mentre scopriamo le circa 50 capolavori – tra cui il celebre Number 27, la grande tela di Pollock lunga oltre 3 metri resa iconica dal magistrale equilibrio fra le pennellate di nero e la fusione dei colori più chiari – colori vividi, armonia delle forme, soggetti e rappresentazioni astratte immergono gli osservatori in un contesto artistico magnifico: l’espressionismo astratto.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


DICEMBRE


SABATO, 1 DICEMBRE – ORE 10:00

IL CASINO DELL’AURORA

Aurora

Il Casino dell’Aurora si trova all’interno del complesso architettonico del Palazzo Pallavicini Rospigliosi. Voluto da Scipione Borghese e costruito sulle rovine delle Terme di Costantino. Le decorazioni, oltre alla splendida Aurora di Guido Reni, comprendono opere di Antonio Tempesta e Paul Bril. L’apertura al pubblico avviene solamente il primo giorno di ogni mese. Una brevissima passeggiata in seguito ci porterà ad altri due geni del barocco  con Sant’Andrea al Quirinale e San Carlino alle Quattro Fontane, cioè Gianlorenzo Bernini e Francesco Borromini.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


SABATO, 8 DICEMBRE – ORE 16:00

IL TRIONFO DELL’ARTE A PALAZZO DORIA PAMPHILJ

D Pamphilij

★ SCONTI PER ISCRIZIONI ENTRO IL 30 NOVEMBRE! Nel cuore di Roma, a pochi metri da Piazza Venezia e all’imbocco di via del Corso, sorge lo splendido Palazzo Doria Pamphilj. Un palazzo tuttora abitato dagli eredi e, visitandolo, la sensazione più travolgente che ci lascia è quella di una passeggiata in un luogo dove il tempo si è fermato nella bellezza di un palazzo principesco romano tra il Sei e il Settecento.
Uno scrigno custode di pregiati capolavori artistici e splendide stanze cinquecentesche completamente affrescate. Passeggiando nelle sue magnifiche sale si possono ammirare capolavori assoluti sia di pittura (da Caravaggio, a Tiziano e Raffaello, a tanti maestri fiamminghi e Diego Velàsquez, dal Carracci al Vasari) che di scultura, sia antica che moderna, tra le quali meravigliose opere di Bernini e Algardi.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


SABATO, 15 DICEMBRE – ORE 18:35

ANDY WARHOL IN MOSTRA AL VITTORIANO

★ SCONTI PER ISCRIZIONI ENTRO IL 20 NOVEMBRE! In occasione del novantesimo anniversario della nascita di Andy Warhol, al Vittoriano si apre una mostra che parte dalle origini artistiche della Pop Art: nel 1962 il genio di Pittsburgh inizia ad usare la serigrafia e crea la serie “Campbell’s Soup”, minestre in scatola che Warhol prende dagli scaffali dei supermercati per consegnarli all’Olimpo dell’arte.
Seguono le serie su “Elvis”, su “Marilyn”, sulla “Coca-Cola”.
L’esposizione, con le sue oltre 170 opere, vuole riassumere l’incredibile vita di un personaggio che ha cambiato per sempre i connotati non solo del mondo dell’arte ma anche della musica, del cinema e della moda, tracciando un percorso nuovo e originale che ha stravolto in maniera radicale qualunque definizione estetica precedente.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui


DOMENICA, 3 FEBBRAIO – ORE 14:45

PICASSO. LA SCULTURA, MOSTRA ALLA GALLERIA BORGHESE

 

 

 

 

 

 

 

★ SCONTI PER ISCRIZIONI ENTRO IL 7 GENNAIO 2019! Un Picasso inedito e poco conosciuto!
È la prima mostra in Italia dedicata a Picasso scultore e vuole proseguire il lavoro di indagine sul concetto di scultura che il Museo sta portando avanti da molti anni. Pensata come un viaggio attraverso i secoli, seguendo il filo cronologico dell’interpretazione plastica delle forme, la mostra presenterà 56 capolavori di Picasso realizzati tra il 1905 e il 1964, fotografie di atelier inedite e video che raccontano il contesto in cui le sculture sono nate.
Attraverso l’esplorazione di diversi temi – storie e miti, corpi e figure, oggetti e frammenti – la mostra definisce varie tipologie di incontro con opere della Galleria Borghese che spaziano dall’antichità all’età moderna.

Per maggiori dettagli e per prenotare clicca qui